Di ritorno da Jingle books-Palermo

A Natale (e non solo) regala libri!

Questo lo slogan della prima edizione di Jingle books, festival del libro che ha avuto sede a Palazzo Asmundo, nel cuore del centro storico di Palermo, di fronte alla splendida cattedrale.
Un evento organizzato dalla cooperativa TerradaMare  e dal gruppo di editori indipendenti palermitani Editori allo scoperto che hanno invitato quattro editori amici a partecipare. Ecco perché eravamo presenti anche noi, con il nostro tavolo, rotondo questa volta, pieno di novità e non soltanto…
Dopo un inizio un po’ lento la manifestazione è stata piacevole e partecipata. Trattandosi del primo evento del genere organizzato a Natale in quella location possiamo dire che il risultato sia stato positivo e certamente da ripetere.
Non nego che dopo una intensa settimana a Più libri, la “gita” in Calabria per gli incontri con gli editori stranieri e  i quattro giorni a Palermo essere di nuovo a casa non ci dispiace per niente! Troppe cose da fare ci aspettavano in ufficio. Ma questo tuffo palermitano ci è piaciuto davvero, mancavamo da giugno e Palermo è una città così ricca e piacevole (anche “buona” a essere sinceri!), che non si può starne lontani per così tanto tempo.
Durante la manifestazione ci ha fatto compagnia la nostra illustratrice Monica Saladino che ha fatto dediche personalizzate sui suoi libri.
Un ringraziamento va in particolare a Sara della Glifo edizioni che ci ha coinvolti, ma anche a tutti gli altri editori allo scoperto:

il Palindromo Edizioni
Corrimano Edizioni
AAS
21 editore
Torri del Vento Edizioni
Zap Edizioni
Ducezio Edizioni
Leima Edizioni
Istituto Poligrafico Europeo
Navarra Editore
Con piacere abbiamo anche rivisto gli amici della RueBallu edizioni con cui, ormai da un paio di anni, siamo vicini di stand a Una marina di libri.
A tutti auguriamo buon natale e buon lavoro, perché sappiamo bene che non si va in vacanza dall’essere editori nemmeno durante le feste!
Alla prossima!

 

Lascia un commento